Header

LA MALATTIA DI ALZHEIMER

 

  Vedi le domande

 

La malattia di Alzheimer è la forma più frequente di demenza, colpisce circa il 5% delle persone ultrasessantacinquenni ed in Italia si stimano circa 500 mila ammalati. Il ruolo del medico di famiglia, per il rapporto continuativo e diretto con i propri assistiti e i loro nuclei familiari, è fondamentale ai fini dell’identificazione delle persone con sospetta demenza, del coinvolgimento e sensibilizzazione dei familiari e dell’adesione al corretto iter diagnostico. E’attraverso il medico di famiglia che si può raggiungere una vasta popolazione e ricercare i segni e i sintomi suggestivi di demenza nei pazienti più anziani, apparentemente normali.

Il sondaggio vuole esplorare l’approccio del medico di base alla malattia di Alzehimer, il suo comportamento rispetto al paziente, ma anche le opportunità e/o le difficoltà terapeutiche che incontra nella pratica clinica quotidiana e il rapporto che ha con le altre fonti di assistenza. Inoltre, alcune domande di questo sondaggio consentiranno un raffronto a livello internazionale grazie alle risposte già fornite su questo argomento dai medici in Germania. 

Al sondaggio hanno risposto 849 medici nel periodo 15-20 febbraio 2011

Dicembre 2012
Pubblicato il Quaderno Health Monitor, raccolta delle indagini realizzate in 2 anni di attività
Scarica il pdf     Sfoglia on-line