Header

PERIODO ESTIVO, FERIE E CONTINUITA’ DELLE CURE.

 

  Vedi le domande

 

Il periodo estivo è sempre potenzialmente problematico per i pazienti, soprattutto per i malati cronici (circa un terzo della popolazione). Solitamente sono proprio loro che frequentano maggiormente gli ambulatori: pazienti pluripatologici, a rischio acutizzazione o scompenso, ossia i pazienti cronici che hanno bisogno di contatto costante con il medico. Nelle ferie del dottore ed in quelle del paziente stesso incide la problematica della continuità delle cure e dell’eventuale relazione del paziente con un sostituto.

Oggi teoricamente non mancano gli strumenti che favoriscono la continuità terapeutica, facilitando la collaborazione tra colleghi e la gestione on line delle informazioni: le ferie estive sono un banco di prova importante anche per l’efficacia e l’effettiva valenza di queste innovazioni.

L’indagine è stata realizzata da CompuGroup Medical Italia spa per proprio conto e condotta on line in modalità CAWI (Computer Assisted Web Interviewing), con riferimento medici di medicina generale e pediatri italiani. All’indagine hanno risposto 1.507 medici (1.153 MMG e 354 PdF) nel periodo 4 – 9 luglio 2013.

Dicembre 2012
Pubblicato il Quaderno Health Monitor, raccolta delle indagini realizzate in 2 anni di attività
Scarica il pdf     Sfoglia on-line