Header

Profilo sondaggio

 

 

Breve descrizione dei fondamenti metodologici del CompuGroup Medical “Health Monitor”

 

L'Health MONITOR Italia è un programma di CompuGroup Medical Italia che, attraverso brevi questionari somministrati ai medici delle cure primarie italiani, rileva le loro opinioni su questioni rilevanti per la propria pratica professionale e su argomenti di politica sanitaria.

Attraverso il CGM Health Monitor i medici delle cure primarie hanno l’opportunità di esprimersi anche come gruppo di opinione, svolgendo in tal modo un ruolo attivo, tramite i media, nel dibattito pubblico. I risultati dei  sondaggi sono pubblicati sul settimanale Sole 24ore Sanità, il periodico specializzato nei problemi socio-economici della sanità maggiormente diffuso presso il pubblico di addetti ai lavori.

 

Metodo e valore dei risultati

Il sondaggio è condotto on line con la modalità CAWI (Computer Assisted Web Interviewing) con un invito alla compilazione rivolto attualmente a circa 21.000 medici di medicina generale e pediatri di famiglia, diffusi su tutto il territorio nazionale, non identificabili in gruppi di appartenenza specifica (associazioni, federazioni etc.). Si tratta quindi di un campione di convenienza, di tipologia non probabilistico, perché i medici sono selezionati in base alla loro disponibilità a rispondere, che è legata ad alcune variabili note (tempo a disposizione, interesse nell'oggetto del sondaggio, fiducia nel proponente, comprensione delle domande, consenso circa le finalità) e ad altri fattori ignoti. 

Il numero delle risposte ottenute è ampio, solitamente mai sotto 1.000 (la percentuale attualmente va dal 5 al 10% degli invitati). I risultati, espressi sotto forma di dati aggregati, prevalentemente percentuali e medie, hanno il valore di ricerca esplorativa ed ipotesi di lavoro. Non rappresentano cioè le opinioni dei medici italiani in toto, come gruppo sociale, ne quelle dei medici generali e pediatri di libera scelta italiani, sullo specifico oggetto sottoposto a indagine. Costituiscono piuttosto un intervento, nel dibattito pubblico, dell'opinione di un particolare gruppo di medici che intendono far sentire la propria voce, segnalare i problemi che incontrano, avanzare suggerimenti a coloro che prendono decisioni nelle Regioni, nel Governo e nelle Agenzie e Istituti centrali.